Indice del forum

Boatanchors Forum

Per tutti gli appassionati di Ham radio Vintage

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

TX G-223: mito o realtà ?
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Geloso
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
IØLBE

Apprendista
Apprendista


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 18/11/10 20:31
Messaggi: 89
IØLBE is offline 

Località: Roma





italy
MessaggioInviato: 01 Feb 2011 23:40:27    Oggetto:  TX G-223: mito o realtà ?
Descrizione:
Rispondi citando

Chiedo aiuto ai lettori presenti per chiarirmi un punto che mi interessa molto.
E' risaputo che il G-222 e il G-223 siano trasmettitori capaci di buona qualità audio e soprattutto di ottima presenza, grazie al generoso modulatore.
Ora, che io sappia, si tratta in entrambi i casi di una coppia di 807, ma ho sentito dire di possibili modifiche sul 223 che presentavano come modulatrici le 811: se ne sa nulla, o è una mera fantasia ?
Chiunque conosca esemplari con simili modifiche e ne dia notizia qui sarà il benvenuto, sono davvero curioso di capirne qualcosa... Rolling Eyes

_________________
73 de IØLBE, Fabio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Adv



MessaggioInviato: 01 Feb 2011 23:40:27    Oggetto: Adv





Torna in cima
IK0OKT

Apprendista
Apprendista


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 11/11/10 18:49
Messaggi: 40
IK0OKT is offline 

Località: Roma





italy
MessaggioInviato: 02 Feb 2011 22:43:11    Oggetto:  Re: TX G-223: mito o realtà ?
Descrizione:
Rispondi citando

IØLBE ha scritto:
.....si tratta in entrambi i casi di una coppia di 807, ma ho sentito dire di possibili modifiche sul 223 che presentavano come modulatrici le 811: se ne sa nulla, o è una mera fantasia ?
Chiunque conosca esemplari con simili modifiche e ne dia notizia qui sarà il benvenuto, sono davvero curioso di capirne qualcosa... Rolling Eyes

Ciao Fabio,
Ti confermo che le modulatrici sono 2 x 807, già quasi sovrabbondanti per i 35-40 Watt di carrier che quei TX normalmente erogano. La voglia di maggior poteza esiste comunque da sempre: anni addietro mi capitò il telaio di un G 223 semidemolito il cui precedente possessore aveva tentato di modificare lo stadio finale ispirandosi allo schema del Viking II o del DX-100, con la coppia di 6146 modulata da due 807.
Non aveva però poi finito il lavoro: forse dopo aver smontato tutto il tank di uscita, forato il telaio ed installato lo zoccolo per la seconda 6146 gli era venuto lo scrupolo di fare due conti e si era reso conto che con i trasformatori Geloso originali non ci stava dentro con le tensioni e correnti... Crying or Very sad
Una modifica del genere IMHO non è possibile: limitandoci anche unicamente a considerare i filamenti delle modulatrici, pur essendo identica la tensione di filamento, ben diversa è la richiesta di corrente: una coppia di 807 richiede 1,8 A mentre due 811 assorbono appena il quadruplo, 8 A quindi, a meno che ti piacciano certi arrosti .... Embarassed
Chi ti ha riferito tale possibilità ha preso una cantonata non conoscendo ciò di cui parla o ha sparato una gran panzana, per il puro gusto di dirla...Laughing
Se ci pensi un attimo, quale ingegnere accoppierebbe un modulatore da 200-300 W, idoneo per una 5D22 o 4-400 A ad una singola 6146 ?? Wink
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
IØLBE

Apprendista
Apprendista


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 18/11/10 20:31
Messaggi: 89
IØLBE is offline 

Località: Roma





italy
MessaggioInviato: 05 Feb 2011 12:41:56    Oggetto:  Re: TX G-223: mito o realtà ?
Descrizione:
Rispondi citando

IK0OKT ha scritto:

Una modifica del genere IMHO non è possibile: limitandoci anche unicamente a considerare i filamenti delle modulatrici, pur essendo identica la tensione di filamento, ben diversa è la richiesta di corrente: una coppia di 807 richiede 1,8 A mentre due 811 assorbono appena il quadruplo, 8 A quindi...


E infatti mi era parsa una voce strana, ricordandomi dell'assorbimento delle 811 nel mio 30L-1, e ora i dati che riporti mi confermano sulla improbabilità di queste voci di modifiche.

Tra l'altro, deve esserci un refuso anche nel sito del nostro benemerito "List Owner", Andrea, perché anche lì ho visto che si parla (nella foto delle modulatrici del G-223) di "811", laddove mi sembrerebbero le consuete 807. Rolling Eyes

_________________
73 de IØLBE, Fabio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
IØLBE

Apprendista
Apprendista


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 18/11/10 20:31
Messaggi: 89
IØLBE is offline 

Località: Roma





italy
MessaggioInviato: 07 Feb 2011 15:24:12    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Risolto anche il dubbio del G-223 di Andrea su boatanchors.it , si trattava di un errore e in effetti erano 807, ho sentito il nostro "list owner" Andrea, che ha già corretto il refuso sul sito.
Dunque si conferma che, almeno fino a prova contraria, non sono a me conosciute modifiche di quel tipo sui modulatori di quella serie Geloso. Smile

_________________
73 de IØLBE, Fabio
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
IK0OKT

Apprendista
Apprendista


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 11/11/10 18:49
Messaggi: 40
IK0OKT is offline 

Località: Roma





italy
MessaggioInviato: 07 Feb 2011 19:59:11    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

IØLBE ha scritto:

Dunque si conferma che, almeno fino a prova contraria, non sono a me conosciute modifiche di quel tipo sui modulatori di quella serie Geloso. Smile


Aspetta un cincinnino a formulare dogmi in materia: con Giorgio LZW si discuteva tempo addietro sull'idea folle ma poi non troppo, di replicare uno dei TX pubblicato più volte sull'Handbook nel periodo 1949-1955, finale 813 modulata da 2 x 811..... Ovviamente del G 222 originale rimarrebbe assai poco, alimentatore, modulatore e tank finale dovrebbero essere sostituiti integralmente e nulla si potrebbe recuperare tranne i primi stadi di BF ed il VFO, quindi lo "scempio" andrebbe fatto su un telaio malmesso come quello che il collega OOZ rimediò tempo addietro per pochi Euro, che poveretto lui alla fine dei lavori cambia qui, sostituisci di là gli è costato quanto o più di un G 222 in condizioni da collezionista.... Mr. Green
Quindi occhio a ciò che si vuole ottenere, prima di prender la tessera del "Club del saldatore fumante" Very Happy
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
IW5CI

Guru
Guru


Admin



Registrato: 04/11/10 20:42
Messaggi: 4
IW5CI is offline 







italy
MessaggioInviato: 09 Mar 2011 14:45:43    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

penso che il problema maggiore del 223 sia la finale... da una 6146 piu' di 50W e' difficile spremere in funzionamento continuo, quindi secondo me, il limite sta nella finale non nella modulatrice. La soluzione piu' ovvia e' fare come ha fatto luciano, cioe' riprogettare tutto, intorno ad un bel vfo Geloso, usando valvole piu' performanti (vedi criaturo II)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
IK0OKT

Apprendista
Apprendista


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio

Registrato: 11/11/10 18:49
Messaggi: 40
IK0OKT is offline 

Località: Roma





italy
MessaggioInviato: 09 Mar 2011 23:58:43    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

IW5CI ha scritto:
penso che il problema maggiore del 223 sia la finale... da una 6146 piu' di 50W e' difficile spremere in funzionamento continuo, quindi secondo me, il limite sta nella finale non nella modulatrice. La soluzione piu' ovvia e' fare come ha fatto luciano, cioe' riprogettare tutto, intorno ad un bel vfo Geloso, usando valvole piu' performanti (vedi criaturo II)


Beh, VFO e scala parlante a parte mi pare ci siano assai poche similitudini tra la realizzazione di I8KLL ed un G222-223....
Se non erro Luciano ha usato un trasformatore di modulazione 6055 che se ben ricordo permette di realizzare un modulatore da un'ottantina di watt in classe AB2, con le due 807 alimentate con 700 volt di placca e 300 di G2, idoneo appunto ad un finale da 150-200 W input.....Quindi nulla a che vedere con il trasformatore 14220 che montavano quei TX che anche solo visivamente è assai più piccolo e permette di ottenere forse metà della potenza, peraltro più che sufficiente per modulare la singola 6146.....
Come giustamente fai notare, per chi ne ha le capacità (onore a Luciano) è meglio progettare ex novo che rovinare delle apprecchiature che oggi si stanno rarefacendo: gli ingegneri dell'epoca sapevano benissimo ciò che facevano specie quelli della Geloso abituati a lavorare senza l'abbondanza delle risorse di cui disponevano i loro colleghi yankee, e che grazie alla loro professionalità riuscivano ad ottenere discrete/buone prestazioni anche con mezzi modesti...
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Geloso Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Boatanchors Forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008